Strana primavera

Oggi inizia la primavera. Probabilmente ci abbiamo pensato tutti. Gioele ha chiesto a suo papà se quando è uscito per fare la spesa ha visto i fiori che sbocciavano. Mancano a tutti in questi giorni di paura, sofferenza e morte i fiori che sbocciano. Eppure la terra continua a fiorire e le piante a germogliare.

In giornate come queste è difficile pensare alla primavera. Eppure è primavera. I fiori sbocciano, nonostante tutto e questa per noi non può che essere una sottile traccia di speranza.

Consultando un sito di una realtà che conosciamo molto bene (visitate il sito perchè c’è materiale utile anche per questo tempo: http://www.romena.it) e che in molti periodi della nostra vita è stata una preziosa oasi di pace e occasione di incontri e relazioni importanti, abbiamo trovato un video messaggio sull’importanza delle piccole cose che abbiamo deciso di condividere in questo blog.

Non aggiungiamo altro, ascoltiamo. Parola chiave: contagio. Come una particella piccola piccola, un virus è in grado contagiare tutti noi, una volta usciti da questa lotta, toccherà a noi contagiare la vita con le piccole scelte quotidiane, i gesti che fanno la differenza.

Ascoltate fino alla fine!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: