Cari ragazzi…

Cari ragazzi,

questo blog è nato per voi. In realtà, è aperto a tutti come occasione per pensare, riflettere e non vivere passivamente questo tempo.

In questi giorni ci domandiamo spesso come stiate vivendo questo tempo. I nostri figli sono piccoli e abbiamo davanti ai nostri occhi i loro vissuti, le loro esperienze, soprattutto quelle di Gioele, il più grandino, ma non le vostre. A lui mancano tanto la scuola con le maestre e i compagni. Ci chiede sempre quando potrà tornare a giocare con loro. Gli manca il parchetto sotto casa, gli mancano tanto i nonni e i luoghi che frequentiamo. Gli manca l’uscita per fare la spesa e il poter incontrare persone per strada. Si affaccia dal balcone e saluta i condomini del palazzo di fronte e i pochi che passano nella strada chiusa su cui dà il nostro balcone.

A voi cosa manca? Come vi sentite?

Non abbiate paura di dire e dirvi come vi sentite in questo periodo. Siamo tutti spaesati e attraversati da emozioni, domande, paure, speranze e pensieri. Fateli circolare senza remore. Nulla può farci male come soffocare il sentire in questo tempo. Non possiamo uscire, siamo limitati nella libertà di movimento per una causa giustissima, ma non facciamo l’errore di limitare il pensiero, i sogni, le fantasie. Voliamo alto, volate alto.

Sì, è vero, è un tempo duro in cui è difficile volare alto, ma è un tempo per ripensare la vita e decidere, quando torneremo alla vita di sempre, come giocarcela.

Forse diversi di voi vivono la noia. Noi non corriamo questo rischio, perchè i bambini ci tengono sempre impegnati e non riusciamo a fare tutto quello che vorremmo, ma sappiate che la noia non è una condizione di pochi in questo periodo. Noia e solitudine sono gli effetti collaterali della lotta contro questo virus. Forse avete pensato di combatterla? Ogni tanto combattetela inventando qualcosa da fare, ma ogni tanto vivetela. La noia, il fissare il muro o il soffitto può essere un ottimo motore per creare e inventare qualcosa di nuovo.

Queste pagine sono nate per voi perchè abbiate occasione di pensare, elaborare idee e uscire da questo tempo più grandi e soprattutto con vita dentro. Il virus vuole toglierci anche la voglia di vita, ma noi lottiamo, ok?

Se volete scriveteci. Ci sono i nostri contatti. Vi leggiamo volentieri. Se volete usate questo materiale anche per confrontarvi in famiglia. Può essere una bella occasione.

Vi vogliamo bene e vi abbracciamo a distanza,

(Continua…)

I prof. di religione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: